IC PONZANO VENETO

SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO – PADERNO

VIA G. B. CICOGNA, 16/A,
31050 PONZANO VENETO TV


Cod. Meccanografico: TVMM833014

Telefono: 0422440693
Email: TVIC833003@istruzione.it

Progetti 2018/2019

 

Benessere e senso di appartenenza

Il progetto è stato elaborato per rispondere alla poca consapevolezza, da parte degli studenti, dell’appartenenza ad una comunità più allargata e complessa di Istituto. Tende inoltre a superare la parcellizzazione delle attività scolastiche che comportano la perdita di vista della globalità degli interventi e la condivisione degli obiettivi educativi e formativi. Considerati questi scopi, il progetto prevede la realizzazione di: assemblee con gli alunni, attività pittoriche per decorare l’ambiente scolastico, assunzione di incarichi .

 

– Sviluppare in alunni e docenti un senso di appartenenza all’ambiente in cui si lavora. – Sviluppare negli alunni il senso di integrazione promuovendo un clima di reciprocità, collaborazione e mutuo supporto. – Valorizzare la dimensione partecipativa dell’essere comunità – Instaurare relazioni educative promotrici di benessere. – Creare una comunità professionale attenta alla propria crescita culturale. – Creare una cultura/identità scolastica condivisa.

Interventi di Primo Soccorso

Scopo del progetto è fornire agli allievi informazioni basilari sul primo soccorso: “che cosa fare”, “che cosa non fare” e “come fare” in situazioni impreviste e d’urgenza.

 

– Saper valutare situazioni di emergenza. – Conoscere le procedure per la chiamata dei soccorsi. – Conoscere le più comuni patologie legate agli incidenti e ai traumi – Essere informati sulle corrette manovre di base nell’aiutare chi ha bisogno di soccorso.

Attività di Recupero

Scopo del progetto è favorire il recupero in ambito linguistico e matematico per gli alunni delle classi seconde e terze mediante dei corsi in piccoli gruppi in orario extracurriculare.

– Colmare completamente o parzialmente le lacune emerse nel primo quadrimestre. – Conoscere e utilizzare gli strumenti propri delle discipline coinvolte. – Risolvere in autonomia semplici quesiti.
 

Orchestra d’Istituto

L’esperienza del suonare insieme permette allo studente, mediante l’utilizzo delle proprie competenze, di conseguire un arricchimento personale. In particolare, egli prende consapevolezza del proprio bagaglio scolastico, delle sue potenzialità e capacità, accresce il proprio senso di disciplina e impegno per la realizzazione di un evento pubblico, collabora con compagni che hanno differenti livelli di capacità, imparando ad aspettarne i tempi o al contrario a cercare di raggiungere gli stessi risultati in un continuo processo di miglioramento personale. Il suonare insieme migliora inoltre le capacità di autocontrollo e di ascolto sia di sé stessi che degli altri, aumenta il senso di appartenenza ad una comunità, pur mantenendo le proprie peculiarità individuali.

– Partecipare in modo attivo alla realizzazione di esperienze musicali attraverso l’esecuzione e l’interpretazione di brani strumentali appartenenti a generi e culture differenti. – Acquisire tecniche ritmiche, strumentali e di metodo di studio collettivo. – Assumere responsabilmente atteggiamenti, comportamenti e ruoli in attività collettive. – Agire rispettando le attrezzature proprie e altrui e le cose pubbliche, contribuendo alla formulazione di proposte per migliorare alcuni aspetti dell’attività collettiva. – Prestare aiuto a compagni in difficoltà.

Diversa-mente

Il progetto, realizzato in collaborazione con l’associazione AILS di Ponzano Veneto, vuole favorire la relazione tra le persone con disabilità intellettiva e i preadolescenti della Scuola Secondaria di I grado, scoprendo che le diversità sono una risorsa da valorizzare per generare “valore sociale”.

 

– Valorizzare, nel contesto scolastico, la presenza e le capacità delle persone disabili. – Favorire la scoperta dell’originalità di ogni persona, a partire dalla conoscenza e consapevolezza di sé. – Accrescere l’autostima dei ragazzi e dei disabili stessi. – Insegnare ai preadolescenti come comunicare in modo positivo e assertivo. – Individuare i ruoli che i ragazzi assumono nell’interazione del “gruppo classe” e facilitare in loro l’assunzione di ruoli costruttivi per sé e per gli altri. – Aiutare a scoprire ed accettare le caratteristiche diverse di ogni persona e i diversi stili di conduzione della propria vita. – Accrescere la consapevolezza delle proprie emozioni (riconoscerle, comprenderle e gestirle).

Growth Mindset

Il progetto si inserisce nel percorso più ampio di Orientamento alla scelta della futura Scuola Secondaria di II grado. Esso nasce dall’esigenza di aiutare gli alunni a conoscere meglio se stessi, ad individuare il proprio mindset, le proprie convinzioni relative all’intelligenza e all’apprendimento che condizionano il percorso scolastico di ciascun alunno. Contribuisce ad allenare la capacità di compiere delle scelte per determinare il proprio futuro scolastico e personale. Il progetto è partito nell’a.s. 2014-15 con un progetto Erasmus + A1 e la partecipazione ad un corso di formazione all’estero tenuto da esperti del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Portsmouth. In una fase successiva è stato organizzato un corso di formazione per docenti dei due ordini di scuola dell’IC di Ponzano Veneto.

 

– Riflettere sui concetti di intelligenza e abilità. – Individuare possibili ostacoli all’apprendimento e capire come possano essere superati. – Capire la differenza tra GROWTH e FIXED MINDSET. – Acquisire semplici conoscenze sul cervello e il suo funzionamento – Imparare che gli errori sono una parte importante dell’apprendimento. – Capire che ognuno può avere il controllo del proprio apprendimento e che può migliorare a prescindere dalle capacità di partenza. – Imparare il linguaggio associato al FIXED e al GROWTH MINDSET – Imparare cosa vuol dire stereotipo e conoscere gli effetti che possono avere sull’apprendimento. – Scoprire il percorso verso il successo di alcune persone famose ed assumerle come inspirational models. – Identificare diversi modi con cui le persone reagiscono al fallimento o alle sfide. – Capire che risposte differenti nei confronti del fallimento o delle sfide portano a diversi risultati.

Certificazioni Linguistiche

Il progetto intende permettere agli alunni di conseguire la certificazione linguistica nella/e lingue straniere curricolari, attraverso un corso preparatorio ed extrascolastico con madrelingua.

 

– Stimolare la motivazione allo studio della lingua straniera. – Potenziare le abilità linguistiche per favorire il raggiungimento delle competenze linguistiche previste dal quadro comune europeo (livello A1 –A2). – Acquisire maggiore consapevolezza delle proprie competenze . – Creare la cultura degli standard attraverso la certificazione dei livelli di competenza secondo i parametri indicati nei documenti europei . – Valorizzare e certificare le competenze linguistiche . – Arricchire il curriculum degli studenti di un titolo con validità internazionale. – Sensibilizzare alla spendibilità delle certificazioni in ambito scolastico e lavorativo. – Valorizzare il percorso formativo di ognuno.

Gemellaggio Italia-Olanda

Il gemellaggio scolastico, oltre a rappresentare un’importante esperienza di gruppo volta ad incentivare lo sviluppo di una coscienza critica e l’assunzione di comportamenti responsabili, è anche uno strumento innovativo che permette la conoscenza di culture e modi di vita diversi dalla propria , promuovendo la cooperazione e l’interscambio delle conoscenze e delle esperienze.

 

Per gli alunni. – Sostenere ed incoraggiare la formazione di uno spirito europeo all’interno della comunità scolastica e del territorio. – Sviluppare ed approfondire le capacità comunicative in lingua inglese, utilizzando la lingua straniera in modo più concreto e più naturale nelle situazioni quotidiane di convivenza in famiglia e durante le attività didattiche a scuola. Per i docenti. – Conoscere e confrontarsi con colleghi stranieri e con istituzioni scolastiche diverse dalle proprie.

Calendario Civico

Il progetto intende far conoscere agli alunni gli avvenimenti più significativi del ‘900 perché siano consapevoli della Storia che li ha preceduti e diventino responsabili attraverso comportamenti di cittadinanza attiva.

 

– Conoscere elementi significativi del passato del proprio ambiente di vita. – Organizzare le conoscenze tematizzando, problematizzando e usando semplici categorie storiografiche. – Comprendere e produrre semplici testi storiografici. – Utilizzare fonti storiche e geografiche di diverso tipo: documenti d’archivio, fonti narrative, testimonianze, fonti fotografiche e cartografiche. – Riconoscere tracce storiche presenti sul territorio. – Leggere il paesaggio dal punto di vista storico. – Esprimere e manifestare riflessioni sui valori della convivenza, della democrazia e della cittadinanza. – Riconoscersi e agire come persona in grado di intervenire sulla realtà apportando un proprio originale e positivo contributo.

Avviamento al Latino

Il progetto propone un’esperienza extracurriculare di apprendimento centrata sulla lingua latina, sia per cultura personale, sia per un primo approccio propedeutico ad una furura scelta liceale; prendendo così consapevolezza delle origini della nostra lingua.

 

– Presentare ai ragazzi un primo approccio alla lingua latina. – Promuovere negli alunni un interesse per una lingua che ritroviamo alle radici dell’Italiano. – Introdurre e valorizzare la conoscenza dell’etimologia latina, anche in maniera ludica. – Consolidare la conoscenza delle principali funzioni morfologiche e sintattiche. – Realizzare un’esperienza propedeutica all’iscrizione ad una scuola superiore con il Latino come disciplina di insegnamento.

Dove siamo: